Il ritorno di Harry Quebert

Lo scrittore Joël Dicker, autore del bestseller La verità sul caso Harry Quebert, ha terminato un nuovo romanzo. Lo ha annunciato con un post su Instagram, in cui si vedono le ultime righe della bozza: viene citato esplicitamente Harry, protagonista del suo capolavoro del 2012 (il nuovo libro uscirà nel 2022, una bella occasione per festeggiare il decennale). Dicker commenta così: «Ils sont de retour…», sono tornati. Il plurale fa pensare che tra i personaggi ci sia anche Marcus Goldman, il narratore e co-protagonista de La verità sul caso Harry Quebert.

Continua a leggere “Il ritorno di Harry Quebert”

Chi ha ucciso Lydia Lee?

Quando Prime Video ha pubblicato Little Fires Everywhere, il nome di Celeste Ng – autrice del romanzo da cui è tratta la serie – ha iniziato a circolare anche al di fuori degli Stati Uniti. Il suo successo in patria è legato però al romanzo d’esordio, Quello che non ti ho mai detto, portato in Italia da Bollati Boringhieri nel 2015 (in America è uscito l’anno precedente). Chi è rimasto rapito dalla serie con Reese Witherspoon e Kerry Washington dovrebbe immergersi anche in questa indagine familiare firmata Ng.

Continua a leggere “Chi ha ucciso Lydia Lee?”

L’escape room per Gianni Rodari

Oggi la biblioteca civica di Verbania inaugura Ventiquattro Elle, un’escape room ispirata a C’era due volte il barone Lamberto di Gianni Rodari. Siamo a pochi chilometri da Omegna, città natale dello scrittore, e dall’isola di San Giulio sul lago d’Orta, dove è ambientato l’iconico romanzo del 1978. Si gioca fino al 22 maggio su prenotazione.

Continua a leggere “L’escape room per Gianni Rodari”

Le prime impressioni sul “Maialino” di J. K. Rowling

I tempi delle code a mezzanotte per acquistare l’ultimo romanzo di Harry Potter sono finiti, ma un nuovo libro di J. K. Rowling resta l’evento editoriale dell’anno. Il 12 ottobre è uscito in tutto il mondo Il maialino di Natale, il primo romanzo per bambini firmato dall’autrice britannica dai tempi di Hogwarts (in mezzo c’è stato L’Ickabog, ma era una storia che aveva in soffitta da anni). In Italia lo pubblica Salani. In attesa delle classifiche che certificheranno il successo, stanno uscendo le prime recensioni: sono molto buone.

Continua a leggere “Le prime impressioni sul “Maialino” di J. K. Rowling”

Il miracolo di Emmanuel Carrère

Ho frequentato scuole cattoliche, ho partecipato a centinaia di funzioni religiose, eppure non sono mai riuscito a seguire con attenzione una lettura da san Paolo. Mi perdevo subito ascoltando i nomi dei destinatari: i romani, e fin qui tutto bene, ma poi saltavano fuori lettere ai Filippesi, ai Galati, ai Corinzi, agli Efesini, popoli persi nella nebulosa della storia. I concetti erano vaghi, un misto di filosofia e religione: niente a che vedere con i Vangeli, più chiari, diretti, perfino avvincenti.

Continua a leggere “Il miracolo di Emmanuel Carrère”