Rizzoli porta gli Oasis in libreria

Il 21 ottobre nel Regno Unito esce Supersonic. The Complete, Authorised and Uncut Interviews. Sarà la prima biografia ufficiale degli Oasis, edita da Headline Publishing. Alla base ci sono più di trenta ore di interviste con Liam, Noel e quelli che gli stavano intorno negli anni di gloria, oltre a decine di fotografie. Sarà un bel mattone di 400 pagine.

La buona notizia è che la biografia verrà portata prestissimo in Italia da Rizzoli. Su Amazon il libro si può già ordinare, la data d’uscita è fissata il 9 novembre. Ecco la quarta di copertina:

In Supersonic gli Oasis raccontano la loro storia, dagli inizi pieni di speranza nei piccoli bar alla celebrità planetaria. Narrano in prima persona i momenti più importanti della loro straordinaria parabola, dal giorno in cui Noel Gallagher entrò nella band del fratello Liam, passando per i primi, fondamentali cinque anni, fino alla loro performance più memorabile, quella dei due concerti a Knebworth Park del 1996, considerati l’apice del loro successo. Attingendo a oltre trenta ore di interviste con Liam, Noel e con i loro parenti e amici più stretti, il primo libro ufficiale degli Oasis documenta approfonditamente la storia di una delle più grandi band del mondo, raccontata dai suoi protagonisti, con la loro schiettezza e la loro ironia, e illustrata con fotografie esclusive e materiali mai visti prima.

Restano aspetti poco chiari. Primo: non si capisce se i fratelli Gallagher si siano fatti intervistare appositamente per il libro, o se abbiano messo insieme spezzoni di interviste raccolte qua e là (a partire da quelle concesse per lo splendido documentario Supersonic di Mat Whitecross del 2016).

E ancora: la storia si fermerà ai concerti di Knebworth del 1996, come nel documentario, o si spingerà più avanti? Terzo: sui siti inglesi l’autore è indicato semplicemente come “Oasis”, mentre Amazon.it lo intesta a “Simon Halfon”: è un graphic designer che ha già collaborato con i Gallagher, potrebbe essersi occupato della parte grafica.

Il libro arriva in un periodo di grandi celebrazioni. In questi giorni esce al cinema un nuovo documentario, Oasis Knebworth 1996: il regista Jake Scott ripercorre i leggendari concerti del 10-11 agosto 1996, quando i Gallagher – all’apice del successo – suonarono davanti a 250mila persone. Quelle serate torneranno a vivere anche in cd e vinile, con registrazioni dal vivo (finalmente ufficiali) che i fan sognano da 25 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...