Tre podcast per l’autunno

La pioggia, le giornate che si accorciano, gli alberi spogli. In una parola: l’autunno, la stagione del mistero. Nessuno racconta più storie di fantasmi davanti al caminetto, ma i podcast hanno dato nuova linfa alle narrazioni: negli Stati Uniti ci sono podcast da brividi di enorme successo (Lore), ma anche in Italia stanno spuntando produzioni molto interessanti. Negli ultimi mesi ho scoperto tre titoli da non perdere: consiglio di ascoltarli con le cuffie, magari con un bicchiere di whisky in mano.

Demoni urbani

Prodotto da “Gli Ascoltabili”, Demoni Urbani è il podcast più celebre della lista. Francesco Migliaccio – con la sua voce profonda, perfetta – ci porta nel cuore di tenebra delle grandi città e dei piccoli paesi di provincia, ripescando i delitti e i misteri che hanno segnato la storia della cronaca nera italiana.

Il podcast esiste da diversi anni, gli episodi si contano a decine e si trova davvero di tutto: dal primo serial killer di Milano alla strage di Erba, dalle morti di Alleghe al mostro di Firenze. Ci sono casi che risalgono all’Ottocento e delitti dei primi anni Duemila: poco cambia, l’obiettivo è entrare nella testa del killer per comprendere come si sia trasformato in un mostro. Spoiler: quasi sempre la spiegazione ha a che fare con i genitori e l’educazione ricevuta in tenera età.

Gli episodi sono scritti, registrati e montati con cura. Personalmente preferisco le vicende ambientate nel passato: “Stretta Bagnera” (Milano, 1859), “Il vampiro di Bergamo” (fine Ottocento) e “I misteri di Alleghe” (anni Trenta del Novecento).

Camposanto

Camposanto nasce dalla passione di Giulia Depentor per i cimiteri. Quelli famosi, quelli sconosciuti, quelli misteriosi e quelli assurdi: ogni puntata è un viaggio alla scoperta di luoghi sorprendenti, ma anche (e soprattutto) dei cari estinti che popolano le necropoli.

Siamo già alla seconda stagione. Tra le puntate migliori segnalo “Il cimitero del Far West a Bodie in California”, “I cimiteri parigini con un ospite speciale” e “Il cimitero dei misteri di Alleghe” (sì, ancora Alleghe…). Sul sito, oltre alla traccia audio, trovate fotografie e approfondimenti per ogni cimitero.

Direful Tales

Questa è la scoperta più recente. Direful Tales racconta crimini irrisolti, misteri inspiegabili e leggende metropolitane. Opera di una ragazza toscana, Valentina Poddighe, il podcast crea dipendenza: una puntata tira l’altra, anche perché ogni episodio dura giusto un quarto d’ora.

Ho ancora molto da ascoltare per mettermi alla pari, intanto consiglio la puntata d’esordio “I cinque di Yuba County”, “Doppelgänger” e “Il manoscritto di Voynich”. Oltre alla pagina ufficiale, su Facebook c’è un gruppo di discussione che raccoglie le opinioni degli appassionati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...